Attenti alla moda

quaderni delle mappe

2015 f.to 14,85x21

edizioni di maieutica

edizioni di maieutica
quaderni delle mappe

2015 f.to 14,85x21

L’evento Mappe. Viaggiare il presente nell’anno 2014-15 ha indagato su cibo, immaginario, scienza, moda e corpo. Piccoli vademecum per orientarsi nel territorio del contemporaneo, i Quaderni delle Mappe raccolgono le conferenze di professionisti, esperti, ricercatori e pionieri del cambiamento a dialogo con il pubblico.

n. 1 prendere la moda sul serio silvia casagrande
ersilia monti marco ricchetti n. 2 cambio di paradigma.
la moda è cool ma anche sostenibile
paolo foglia ersilia monti marco ricchetti

 

 Scegliere che cosa indossare significa molto di più che seguire uno stile: vuol dire prendere parte alla catena della produzione tessile. Conoscere il volume delle esportazioni dell’industria, il significato della filiera lunga e corta non basta, dobbiamo chiederci che cosa e come producono le grandi case di moda. L’industria tessile ha un costo economico, ambientale e umano non indifferente: delocalizzazione, salario minimo, azzeramento delle tutele sanitarie e sociali sono solo alcuni aspetti del problema. Ma la sfida di produrre pulito
e sostenibile è compatibile con la moda effimera?

n. 1 prendere la moda sul serio silvia casagrande ersilia monti marco ricchetti n. 2 cambio di paradigma. la moda è cool ma anche sostenibile paolo foglia ersilia monti marco ricchetti

Scegliere che cosa indossare significa molto di più che seguire uno stile: vuol dire prendere parte alla catena della produzione tessile. Conoscere il volume delle esportazioni dell’industria, il significato della filiera lunga e corta non basta, dobbiamo chiederci che cosa e come producono le grandi case di moda. L’industria tessile ha un costo economico, ambientale e umano non indifferente: delocalizzazione, salario minimo, azzeramento delle tutele sanitarie e sociali sono solo alcuni aspetti del problema. Ma la sfida di produrre pulito e sostenibile è compatibile con la moda effimera?