Mappe. Viaggiare il presente

Percorsi per orientarsi nel mondo contemporaneo, con la finalità di stimolare scelte consapevoli negli ambiti esplorati.
Un’iniziativa che si propone di offrire reali stimoli per un rinnovamento dei comportamenti individuali e la consapevolezza della loro efficacia per la rigenerazione della vita della collettività.

centro coscienza
ideazione e realizzazione
in collaborazione con il mic – museo interattivo del cinema

fondazione tullio castellani
progetto grafico ed editoriale, segreteria organizzativa
e ufficio stampa

anno
2014/2015

mappe. viaggiare il presente
Incontri, dialoghi, testimonianze e prospettive già in atto: ciascun percorso di Mappe propone un piccolo vademecum per orientarsi nel territorio del contemporaneo. L’indagine – incentrata su temi quali il cibo, l’immaginario, la scienza, l’industria tessile, il corpo… – è stata condotta da numerosi relatori (esperti del settore, giornalisti, scrittori, professionisti e pionieri del cambiamento) chiamati ad approfondire i diversi ambiti e a stimolare e coinvolgere il pubblico aprendo il dialogo. Ciascun percorso è stato accompagnato dalla proiezione di documentari e opere cinematografiche e dallo svolgimento di laboratori e seminari.

progetto cibo
Il cibo e lo spreco, il cibo e il piacere, il cibo e la salute. Interrogarsi su questi temi è quanto
mai attuale, ma spesso ne trascuriamo le implicazioni e anche le possibilità: in fondo, ci nutriamo quotidianamente e il cibo lo scegliamo noi, almeno tre volte al giorno; è un’azione con cui possiamo generare un reale
cambiamento, oppure no: basta cominciare a pensare, a consumare in modo diverso e possiamo creare una trasformazione importante. Scopri i quaderni di Progetto cibo.

immaginario
Lungi dal contrapporre scienza e immaginazione, letteratura e realtà, mondo dello spirito e mondo della concretezza, è solo accorgendoci che non sempre siamo in grado di distinguere nettamente i diversi ambiti, ma che anzi ci sia tra loro un rapporto di fattiva collaborazione nella costruzione della nostra identità sociale e individuale, che possiamo accogliere con piena consapevolezza la complessità, la bellezza e la meraviglia del mondo che ci circonda. Scopri i quaderni di Immaginario.

attenti alla moda
Sappiamo che cosa consumiamo quando ci vestiamo? Quanto pesa il settore tessile in Italia? E qual è il costo economico, ambientale e umano dei tessuti utilizzati nell’industria tessile? Moda effimera e sostenibilità sono compatibili? Scopri i quaderni di Attenti alla moda.

ricerca e scienza
Lo scienziato contemporaneo opera nello stesso modo in cui operava uno scienziato dei primi del Novecento e si confronta con gli stessi problemi e obiettivi? Porsi il problema concreto del fare scientifico contemporaneo per verificare se la nostra concezione di scienza si conforma a concetti diventati ormai stereotipi permette di diverntare più consapevoli di cosa può rappresentare la ricerca scientifica per noi oggi. Scopri i quaderni di Ricerca e scienza.

il corpo
La montagna come strumento di conoscenza di sé e del proprio corpo: il racconto “in alta quota” di Nives Meroi e di suo marito Romano Benet. Scopri il quaderno di Il corpo.

rassegna cinematografica
Holy Motors (2012) Hair India (2008) The Happy Poet (2010) China Blue (2005) Mood Indigo (2013) Food Inc. (2008) Al capolinea (2009) The Grand Budapest Hotel (2014) Cozze mon amour (2012).