Progetto cibo

quaderni delle mappe

2015 f.to 14,85x21

edizioni di maieutica

edizioni di maieutica
quaderni delle mappe

2015 f.to 14,85x21

L’evento Mappe. Viaggiare il presente nell’anno 2014-15 ha indagato su cibo, immaginario, scienza, moda e corpo. Piccoli vademecum per orientarsi nel territorio del contemporaneo, i Quaderni delle Mappe raccolgono le conferenze di professionisti, esperti, ricercatori e pionieri del cambiamento a dialogo con il pubblico.

n. 1 padiglione zero. racconto e metafora
del tema di expo 2015 davide rampello n. 2 cibo e religione.
tra india e cina marilia albanese marco ceresa n. 3 cibo
e religione. dall’ebraismo all’islam giulio busi paolo branca
n. 4 cibo e religione. dal cristianesimo alla società secolare
giampiero comolli lidia maggi n. 6 il cibo nel mondo multiculturale
vittorio castellani massimo salani n. 7 cibo e spreco: dallo sperpero
a una nuova consapevolezza alimentare lisa casali luca falasconi
n. 8 cibo e benessere paolo toniolo gherardo amadei n.9 bellezza e sacro,
cibi per lo spirito giuliano boccali pietro scarduelli

 

 Cibo e spreco, cibo e piacere, cibo e salute. Interrogarsi su questi temi è quanto mai attuale, ma spesso ne trascuriamo le implicazioni e anche le possibilità: ci nutriamo quotidianamente e il cibo lo scegliamo noi, almeno tre volte al giorno. È un’azione con cui possiamo generare un cambiamento, oppure no: basta cominciare a pensare, a consumare in modo diverso e possiamo dare vita a una trasformazione importante.

 

n. 1 padiglione zero. racconto e metafora del tema di expo 2015 davide rampello n. 2 cibo e religione. tra india e cina marilia albanese marco ceresa n. 3 cibo e religione. dall’ebraismo all’islam giulio busi paolo branca n. 4 cibo e religione. dal cristianesimo alla società secolare giampiero comolli lidia maggi n. 6 il cibo nel mondo multiculturale vittorio castellani massimo salani n. 7 cibo e spreco: dallo sperpero a una nuova consapevolezza alimentare lisa casali luca falasconi n. 8 cibo e benessere paolo toniolo gherardo amadei n.9 bellezza e sacro, cibi per lo spirito giuliano boccali pietro scarduelli

 Cibo e spreco, cibo e piacere, cibo e salute. Interrogarsi su questi temi è quanto mai attuale, ma spesso ne trascuriamo le implicazioni e anche le possibilità: ci nutriamo quotidianamente e il cibo lo scegliamo noi, almeno tre volte al giorno. È un’azione con cui possiamo generare un cambiamento, oppure no: basta cominciare a pensare, a consumare in modo diverso e possiamo dare vita a una trasformazione importante.